Oltre 140 anni a Bielefeld e nel mondo

Sono successe molte cose da quando siamo nati nel 1876. Qui vi avviciniamo alla nostra storia e vi rendiamo partecipi di tempi entusiasmanti, ricchi di successi e di sfide. Venite a conoscerci e seguite come ci siamo trasformati da produttori tradizionali di macchine per cucire a fornitori moderni, contemporanei e olistici di soluzioni hardware e software POS innovative.

2022

Dopo che il GruppoANKER , con sede a Bielefeld, si è già posizionato come fornitore completo di moderni sistemi di cassa e self-checkout per la piccola distribuzione e per i mercati di grandi superfici con l'acquisizione di PORESY Consulting GmbH e del proprio software di cassa LocaFox, il 2023 sarà caratterizzato da un riallineamento: un unico nome, due divisioni e il lancio di una soluzione software innovativa per la digitalizzazione di tutti i processi delle filiali.

ANKER Logo
Logo Poresy

2021

Tutte le cose belle si fanno in tre: con l'acquisizione di PORESY, fornitore di implementazione e servizi per i sistemi POS, il Gruppo ANKER amplia la propria gamma di servizi includendo lo sviluppo di software, la personalizzazione, l'implementazione e l'assistenza a lungo termine per i sistemi POS, compresa l'assistenza 24/7, di primo, secondo e terzo livello.

2020

ANKER acquisisce la società di software LocaFox GmbH, con sede a Berlino. Le soluzioni software basate su cloud si rivolgono principalmente alle singole aziende e alle piccole e medie imprese del settore del commercio al dettaglio. Ciò significa che ANKER sta tornando alle sue origini di fornitore di sistemi POS integrati per hardware e software.

ANKER Registrazione con il logo LocaFox
ANKER Uffici

2019

La direzione di ANKER rileva Anker Kassensysteme GmbH in un'operazione di management buy-out insieme a Halder Beteiligungsberatung GmbH. Il Dr. Fabian Schühle, Amministratore Delegato, e Maik-Oliver Winzker, Direttore Operativo, sono ora co-partner. ANKER , una start-up con 140 anni di tradizione, si è ristabilita con successo sul mercato 4 anni dopo la sua rifondazione ed è ora leader di mercato nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari in lingua tedesca.

2015

Con l'aiuto di investitori privati tedeschi, nel 2015 ANKER viene scorporata dal Gruppo Oracle. La "ANKER Kassensysteme GmbH" è di nuovo un produttore indipendente di componenti per il punto vendita.

ANKER Squadra
Vecchio edificio ANKER

2007

Nel 2007, l'intero gruppo viene rilevato dall'investitore finanziario Cerberus Capital Management attraverso la neonata Torex Retail Holdings Limited. A metà 2012, l'azienda viene nuovamente rilevata, questa volta da Micros Systems, che a sua volta viene acquisita da Oracle nell'estate del 2014.

1995

Nel 1995, il gruppo ADS ANKER è stato venduto alla European Acquisition Company (EAC).

Nel 1995, il gruppo ADS ANKER è stato venduto alla European Acquisition Company (EAC).
Nel 1976, anno del 100° anniversario dell'azienda, il consiglio di amministrazione di Anker-Werke chiede il fallimento. ANKER non era riuscita a passare ai sistemi di cassa elettronici. Nello stesso anno, la proprietà dell'azienda viene rilevata da Kurt Vorlop. Egli continua l'assistenza post-vendita e viene fondata ADS-ANKER .

1976

Nel 1976, anno del 100° anniversario dell'azienda, il consiglio di amministrazione di Anker-Werke chiede il fallimento. ANKER non era riuscita a passare ai sistemi di cassa elettronici. Nello stesso anno, la proprietà dell'azienda viene rilevata da Kurt Vorlop. Egli continua l'assistenza post-vendita e viene fondata ADS-ANKER .

1965

Nel 1965/1966, l'azienda fu ribattezzata "ADS - Anker-Data-Systeme". Il nuovo nome riflette l'inizio dell'era elettronica.

Nel 1965/1966, l'azienda fu ribattezzata "ADS - Anker-Data-Systeme". Il nuovo nome riflette l'inizio dell'era elettronica.
Negli anni Cinquanta inizia il miracolo economico per ANKER , con un nuovo programma di produzione, l'introduzione della rivista per i dipendenti "Die Ankerkette" e l'acquisto del "Anker-Burg".

1950

Negli anni Cinquanta inizia il miracolo economico per ANKER , con un nuovo programma di produzione, l'introduzione della rivista per i dipendenti "Die Ankerkette" e l'acquisto del "Anker-Burg".

1915

Nel 1915 l'azienda viene rinominata "Anker-Werke AG". Il fatturato delle macchine per la registrazione sale al 50% del fatturato totale e per la prima volta supera il fatturato delle altre divisioni aziendali.

Nel 1915 l'azienda viene rinominata "Anker-Werke AG". Il fatturato delle macchine per la registrazione sale al 50% del fatturato totale e per la prima volta supera il fatturato delle altre divisioni aziendali.
Nel 1901 Otto Kramer diventa direttore commerciale e solo pochi mesi dopo amministratore unico. Il boom della produzione di macchine da cucire e biciclette si sviluppa con successo e l'azienda si espande.

1901

Nel 1901 Otto Kramer diventa direttore commerciale e solo pochi mesi dopo amministratore unico. Il boom della produzione di macchine da cucire e biciclette si sviluppa con successo e l'azienda si espande.

1895

Nel 1895 l'azienda viene trasformata in una società per azioni: "Bielefelder Nähmaschinen und Fahrradfabrik AG vorm. Hengstenberg & Co.

Nel 1895 l'azienda viene trasformata in una società per azioni: "Bielefelder Nähmaschinen und Fahrradfabrik AG vorm. Hengstenberg & Co.
Nel 1894, le biciclette vengono aggiunte alla produzione a causa del calo delle vendite. L'azienda si chiama ora "Bielefelder Nähmaschinen und Fahrradfabrik Hengstenberg & Co. Nello stesso anno, il marchio Anker compare per la prima volta sulla macchina da cucire "Anker-Westfalia I".

1894

Nel 1894, le biciclette vengono aggiunte alla produzione a causa del calo delle vendite. L'azienda si chiama ora "Bielefelder Nähmaschinen und Fahrradfabrik Hengstenberg & Co. Nello stesso anno, il marchio Anker compare per la prima volta sulla macchina da cucire "Anker-Westfalia I".

1876

Fondata nel 1876 da Carl Schmidt come "Bielefelder Nähmaschinen Fabrik Carl Schmidt", con 70 operai e una macchina a vapore da 16 CV.

Fondata nel 1876 da Carl Schmidt come "Bielefelder Nähmaschinen Fabrik Carl Schmidt", con 70 operai e una macchina a vapore da 16 CV.

Unitevi ai clienti soddisfatti in tutto il mondo.

Freccia verso l'alto